L’ALTOPIANO DI ASIAGO

Partenza ore 09.00 da Limena, direzione Bassano del Grappa e Valsugana. Giunti a Campolongo sul Brenta, deviamo a sx attraversando il ponte che ci porta sulla Valsugana vecchia prima, e in località Valstagna dopo. Da li prendiamo la Sp 73, lunga e splendida salita di quasi 13 km verso Foza, ricca di curve e tornanti, resa famosa per le varie prove speciali di Rally che ha ospitato nel corso degli anni.

Giunti a Foza, puntiamo verso Enego, passando per il Ponte Valgàdena, uno dei viadotti più alti d’Italia e d’Europa (160 m), che attraversa l’omonima valle tra gli abitati di Foza e Enego. Poco dopo, prima di Enego, giriamo a sx deviando verso la Valmaron prima e la Piana di Marcèsina dopo, un vero e proprio paradiso immerso nel verde. Dalla piana di Marcèsina, scendiamo verso Località Lazzaretti, dove deviando a sx ripassiamo il Ponte Valgadenà e puntiamo verso Enego, dove una lunga discesa ricca di curve e tornanti, ci porta nuovamente in Valsugana.

Da lì ci dirigiamo velocemente fino a Levico Terme, e poco dopo Vetriolo Terme, ci fermiamo a Maso al Vetriolo Vecchio, dove troviamo una terrazza naturale con un panorama mozzafiato sulla valle sottostante.

Ripartiamo e puntiamo verso Pergine Valsugana, percorrendo una strada molto stretta e impegnativa, ma immersa nel vero senso della parola, nei boschi di conifere che caratterizzano la zona. Giunti a Pergine, giriamo a sx verso il Lago di Caldonazzo, e sostiamo al Ristorante Cà Rossa, dove il lago e le montagne fanno da splendida cornice. Dopo un veloce pranzo, puntiamo verso la famosa strada del Menador, strada di altri tempi, da affrontare con prudenza e a bassa velocità, per via delle dimensioni della carreggiata estremamente ridotte, ma che ci ripaga con dei favolosi panorami.

Sostiamo un attimo presso un tornante particolarmente panoramico e subito dopo, ripartiamo per il Passo Vezzena, Asiago e poi Gallio. Superata Gallio ci dirigiamo verso località Campanella, dove girando a dx passiamo le località di Stoccareddo e Sasso.

Prendiamo quindi la Sp 72 sino alla località Galgi, dove giriamo a sx per la Val Lastaro. Finita la Val Lastaro, giriamo a dx per il Monte Cogolin e poi Rubbio. Da Rubbio scendiamo velocemente sino alla località Tortima, dove ci fermiamo a vedere il fantastico panorama sulla pianura.

Ripartiti scendiamo sino quasi in pianura deviando prima per la Valle San Floriano e poi Marostica, dove, tempo permettendo, possiamo fermarci per ammirare questa splendida cittadina famosa anche per il torneo di scacchi giocato nella grande piazza, che appunto ha disegnato una enorme scacchiera.

Da Marostica passando per Nove, Scaldaferro e Piazzola sul Brenta, arriviamo alla fine del nostro tour.

Data: 8 ottobre 2017

Luogo di ritrovo: pasticceria Lelli – Limena (PD)

Orario di ritrovo: 8:45 – Orario di partenza: 9:00

Lunghezza totale percorso: 280 Km

Chiusura adesioni: sabato 30 settembre 2017

 

 

Preleva la traccia GPS del percorso e caricala nel tuo navigatore seguendo la guida
Traccia per navigatori Garmin
Scarica la scheda dell'evento

 

 

 

Norme di sicurezza
Si raccomanda a tutti i partecipanti di osservare scrupolosamente le norme del Codice della Strada, di rispettare la propria posizione e la distanza di sicurezza tra un veicolo e l’altro all’interno del gruppo.

BMW Motorrad Club Padova

ci trovi il sabato10:30 - 12:30

Seguici sui Social!

Guarda le Nostre Foto!

Contattaci

Copyright 2018 © www.bmwmcpadova.it - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy